Incontenibile AN, superato anche l’ostacolo Hannover
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

Due partite e due vittorie in appena poche ora di seconda bolla europea per l’AN Brescia. Dopo il successo di martedì sera, il primo pomeriggio di oggi ha visto i ragazzi di Sandro Bovo trionfare anche contro Hannover.

Nel primo quarto l’AN Brescia lascia a bocca asciutta gli avversari che non riescono mai a trovare la porta di Del Lungo. Ci pensa Alesiani a sbloccare il match dopo 2 minuti dall’inizio in superiorità seguito qualche minuto dopo da Edoardo Di Somma.

Il ritmo si alza eccome nel secondo periodo. Brescia sembra in controllo e va in gol con facilità. Cannella dopo 30 secondi segna il gol del 3-0, ma Kubish interrompe il digiuno dei suoi dopo un minuto. L’AN Brescia continua a spingere sull’acceleratore trovando i gol con Renzuto, Lazic, Jokovic inframezzati dalla rete di Aleksandar Radovic.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Julian Real e Muslim portano l’Hannover sul 6-4, ma Di Somma e Gitto rispondono con due reti. Ancora Radovic per i tedeschi fissa il risultato sull’8-5 a fine periodo.

Altra girandola di gol nel terzo periodo con la formazione tedesca che riesce a rientrare pericolosamente in partita. È Nagaev l’uomo più pericoloso tra le fila di Seehafer e il russo trova rapidamente due gol nei primi 4 minuti di parziale, entrambi in situazioni di superiorità. Vincenzo Renzuto risponde dando la carica ai suoi. Anche Cannella firma tabellino con una rete in superiorità numerica dando ai suoi un vantaggio di tre gol sul 10-7. Dimitrios Nikolaisis scomoda il Var che gli convalida uno dei due gol segnati nel finale di periodo, mentre Di Somma chiude i conti del terzo periodo trasformando un rigore a un secondo dalla fine.

Il quarto tempo inizia sul 13-8 in favore delle calottine biancoblù che trovano subito il gol di Vlachopulos, ma Brguljan prova a tenere il meno 5. Nella seconda metà di parziale Presciutti e Vlachopulos infilano due gol che dà a Brescia la certezza di portarla a casa. Con due reti in rapida successione Nagaev cerca disperatamente di riaprirla, ma Alesiani e Cannella in controfuga chiudono i conti.

Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!