Telegram

Un inseguimento a folle velocità che ha portato all’arresto di un 29enne marocchino, già in manette nel 2012 per detenzione di 15 chili di hashish. I carabinieri hanno inseguito l’uomo e il suo complice, ora ricercato, tra le strade di Passirano e Castegnato.

Le indagini dei Carabinieri di Brescia sono iniziate quando l’uomo era tornato nel Bresciano, in particolare a Mazzano, dove viveva. Durante i vari appostamenti i militari hanno visto il 29enne girovagare spesso nelle strade tra i campi e spesso in compagnia di un altro uomo. Nel corso di un pattugliamento gli agenti hanno visto i due spostare delle pietre ed estrarre un pacco e in quell’istante hanno deciso di intervenire.

All’arrivo dei carabinieri, i due si sono messi in fuga a bordo di una Mercedes seminando il panico tra i passanti che si sono messi al riparo. L’inseguimento si è interrotto a Passirano dove i due, dopo un incrocio, hanno perso il controllo della vettura finendo fuori strada seminando i miliari tra i campi.

Telegram

Un’altra pattuglia però era appostata a Mazzano a casa del 29enne e dopo aver controllato tutte le vetture, l’uomo è stato trovato nel retro di un Alfa Romeo. Dopo un’altra breve fuga, gli agenti hanno bloccato l’uomo. Sono invece ancora in corso le ricerche del complice, sparito nel nulla dopo l’inseguimento.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!