L’economia cinese ha assunto un ruolo guida tra le principali economie negli ultimi anni, rimanendo un motore significativo che alimenta la crescita economica globale, ha detto oggi un funzionario del principale ente di pianificazione economica del Paese.

Dal 2020 al 2022, l’economia cinese ha registrato una crescita media annua del 4,5%, superiore al livello mondiale di circa il 2%, ha dichiarato durante una conferenza stampa Yuan Da, direttore del Dipartimento per l’economia nazionale della Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma (NDRC).

L’Ufficio nazionale di statistica ieri ha riferito che l’economia cinese è cresciuta del 3% raggiungendo un record di 121.000 miliardi di yuan (circa 18.000 miliardi di dollari) nel 2022.

“Il risultato è stato raggiunto tra ripetuti shock causati da più fattori inaspettati”, ha affermato Jin Xiandong, funzionario dell’NDRC.

Jin ha osservato che l’incremento dell’economia cinese dal 2021 al 2022 è stato di 6.100 miliardi di yuan, che è un importo elevato ed equivale all’aggregato economico di un Paese di medie dimensioni.

Citando i fondamentali invariati alla base della crescita economica a lungo termine della Cina e l’aumento dei fattori positivi che hanno spinto la svolta economica complessiva, Yuan ha affermato che la Cina ha la fiducia, le condizioni e la capacità di promuovere ulteriormente la sua crescita economica complessiva nel 2023. (Xin) © Xinhua

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUngheria-Cina: emesso francobollo per Capodanno lunare cinese
Articolo successivoBilancio, la Loggia a Natali, “non è corretta l’esposizione dei numeri”