Un rumore sospetto che proveniva dalla casa dei vicini e la chiamata ai carabinieri. E’ questa la ricostruzione dei fatti del furto commesso in una villa a Rodengo Saiano ad opera di una banda criminale. I carabinieri della Stazione di Gussago sono riusciti ad arrestare un 40enne albanese. I complici invece hanno fatto perdere le proprie tracce tra i campi e sono attualmente ricercati.

Una volta giunti sul posto gli agenti hanno riscontrato segni di effrazione e durante i controlli hanno intercettato i ladri. Dopo una breve fuga le forze dell’ordine sono riuscite a bloccare ed arrestare il 40enne che aveva già precedenti per furto.

Poco distante i militari hanno trovato l’auto usata dalla banda. Una vettura rubata in Valsabbia, ma che montava targhe di un’altra auto rubata in Franciacorta.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteTorneo Elev8, Matteo Bonetti coach di alcuni ex della Leonessa
Articolo successivoMaltempo nel Bresciano, il governo stanzia 5 milioni di euro