Telegram

La Lega ha depositato un progetto di legge per alzare il tetto del contante a 10 mila euro, a prima firma dell’onorevole Alberto Bagnai.

Lo stop al tetto del contante “c’è nel programma di centrodestra” , ha detto il ministro delle Infrastrutture e delle mobilità sostenibili, Matteo Salvini, rispondendo fuori dal Senato a chi gli chiedeva di possibili divergenze nella centrodestra sulla questione del tetto del contante.

LE REAZIONI

“Primissimi giorni del nuovo governo Meloni e i piani di questa destra diventano sempre più chiari: favorire i privilegi di pochi e lotta alla povertà sociale, altro che illegalità. Il progetto di legge depositato dalla Lega per alzare il tetto del contante a 10mila euro, a prima firma dell’onorevole Alberto Bagnai, è irricevibile. Un vero e proprio regalo alle mafie, che stimola il riciclaggio di denaro sporco, del tutto incomprensibile”. Così in una nota i co-portavoce di Europa Verde e deputati dell’Alleanza Verdi e Sinistra Eleonora Evi e Angelo Bonelli, che proseguono: “Alzare il tetto del contante da 1000 a 10 mila euro renderebbe impossibile controllare i flussi di denaro e non farebbe altro che favorire l’evasione. Dopo il messaggio lanciato dalla Premier Meloni nel suo discorso di insediamento sulla pace fiscale, ci domandiamo quale sia la strategia della destra per aiutare famiglie e imprese afflitti dal caro bollette”. “La lotta alle mafie e alla illegalità, grandi protagoniste del discorso di insediamento alla Camera di Giorgia Meloni, non vediamo come possano collimare con una proposta di questo tipo”, concludono Bonelli ed Evi.

Telegram

“Aumento del contante e annuncio del condono significa più evasione”, sottolinea su Twitter il deputato del Partito democratico, Andrea Orlando. “Quindi o aumento del debito, o tagli ai servizi o nuove tasse. Intanto le mafie e gli evasori ringraziano”, conclude l’ex ministro del Lavoro.

Il movimento 5 stelle si opporrà fortemente alla proposta del centrodestra di alzare il tetto del contante a 10 mila euro: le priorità sono il carobollette, i lavoratori sottopagati o precari e la pace. Lo scrive su Facebook il presidente del Movimento 5 stelle Giuseppe Conte, secondo cui uno studio di Bankitalia certifica che alzare il tetto del contante aiuta l’evasione fiscale.

La competenza di stabilire un limite massimo al pagamento in contanti spetta agli Stati membri Ue. Lo ha detto Valdis Dombrovskis, vicepresidente della Commissione Ue, durante una conferenza stampa di presentazione della proposta di regolamento della Commissione sui pagamenti istantanei. “Nella nostra proposta legislativa, relativa all’antiriciclaggio, abbiamo proposto anche alcuni massimali a livello europeo, ma la manovra non è ancora stata concordata”, ha detto. “Gli Stati membri sono liberi di decidere il proprio limite. In alcuni Stati è stato fissato a 5 mila euro, in altri fino a 10 mila, fino ad alcuni Paesi in cui non è stato posto alcun limite”, ha aggiunto. “Da parte della Commissione europea, è chiaro che preferiremmo avere dei limiti più bassi“, ha concluso.


(Rin) © Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteAgenzia Nova, papa Francesco pronto a mediare “direttamente” fra la Russia e l’Ucraina
Articolo successivoCovid, in forte calo i casi nel bresciano