Telegram

In pochi mesi era riuscito a vendere per 300 dosi di cocaina ai suoi fidati clienti per un totale di circa 150 grammi. Al termine delle indagini dei Carabinieri partite alla fine dello scorso anno è stato arrestato un noto pusher di Leno, vero e proprio punto di riferimento dello spaccio di droga del paese.

Le verifiche dei militari, attraverso lo studio di contatti telefonici, abitudini e tenore di vita dello spacciatore hanno permesso non solo di certificare la sua attività illegale, ma anche di tracciare la sua rete di clienti con l’identificazione di otto consumatori. Un’operazione non facile visto che il classo 1968 era molto diffidente e selettivo intermini di clientela: spacciava solo a persone che conosceva bene e che vivevano a Leno con solo rare eccezioni fuori comune.

Anche i luoghi deputati alla cessione delle dosi erano scelti con accortezza senza mai allontanarsi troppo dalla sua abitazione. Tutto ciò però, non gli è bastato per sfuggire ai controlli dei Carabinieri che concluse le indagini lo hanno arrestato ponendolo ai domiciliari.

Telegram

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!