Telegram
Telegram

La tradizionale fiera patronale dei Santi Faustino e Giovita del prossimo 15 febbraio 2022 non si farà. La decisione è stata presa dalla Giunta comunale dopo aver sentito il parere della Polizia Locale e del Settore Commercio. La causa è l’aggravarsi della situazione epidemiologica nella provincia di Brescia.

Nella nota della Loggia si legge che la fiera arriva a ospitare 600 banchi di operatori del commercio ambulante e richiama in città migliaia di persone provenienti da tutta la provincia (con trenta varchi di accesso al percorso da presidiare, in cui ci sarebbero da controllare i green pass a campione), con l’impossibilità di mantenere il distanziamento sociale e di evitare il sovraffollamento.

Inoltre, la nota del capoluogo bresciano aggiunge come “le misure e le modalità di organizzazione e di gestione delle fiere previste dall’attuale normativa risultano concretamente impraticabili per la dimensione dell’evento, tenendo conto dell’emergenza sanitaria in corso”.

Telegram
Telegram

Per tutte queste motivazioni anche il prossimo anno Brescia rimarrà orfana della sua fiera simbolo, con la speranza di poterla ritrovare nel 2023 con un significato ancor più speciale nell’anno della Capitale della Cultura.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteZTL 2022 a Brescia, proroga e rinnovo dei permessi
Articolo successivoDecreto festività e mascherine: facciamo chiarezza