È la settimana delle liste, del “game over” per gli ultimi aspiranti candidati e delle segreterie dei partiti che entro giovedì 12 febbraio dovranno depositare le liste dei candidati alle prossime elezioni regionali del 12 e 13 febbraio.

Alle prese con gli ultimi “ritocchi” ci sono, in particolare, le segreterie provinciali di Fratelli d’Italia, Lega e Movimento 5 Stelle.

Per il partito di Giorgia Meloni si stanno definendo le ultime “caselle” disponibili. Al momento solo Barbara Mazzali e Carlo Bravo hanno avuto la certezza di essere candidati. Quasi certa la presenza in lista di Giorgio Bontempi, Diego Invernici. In queste ultime ore si stanno consolidando anche le “quotazioni” per Paolo Inselvini, tra i giovani del partito, Pietro Avanzi e Alessandro Mingardi.

In casa Lega la segretaria Roberta Sisti utilizzerà tutto il tempo disponibile per le ultime limature. Un “imprimatur” verosimilmente arriverà in queste ore con la presenza del Segretario del Carroccio, Matteo Salvini oggi in terra bresciana (QUI I DETTAGLI DELLA SUA VISITA A BRESCIA).

Giochi praticamente fatti in casa Forza Italia con Sonny Colbrelli e i tre consiglieri uscenti: Gabriele Barucco (che nelle scorse ora ha già comunicato di aver firmato l’accettazione della candidatura), Simona Tironi e Claudia Carzeri.

Lista praticamente chiusa anche per Azione che proprio sabato ha presentato ufficialmente Massimo Vizzardi, sindaco di Chiari, che guiderà la pattuglia dei bresciani alla conquista del Pirellone.

Lista chiusa per il Partito Democratico con il sindaco di Brescia, Emilio Del Bono a guidare la pattuglia dei bresciani tra i quali c’è l’ex assessore all’ambiente di Brescia, Miriam Cominelli.

Chiusa anche la lista di Sinistra Italiana, +EuropaVerde con Donatella Albini capolista dei bresciani seguita da Marco Apostoli, espressione di +EuropaVerde.

La Lista Civica “Letizia Moratti Presidente” ha chiuso le candidature con Marina Paraluppi capolista per Brescia della Civica della candidata Presidente .

Movimento 5 Stelle invece alle prese con il risultato delle “regionarie” che dovranno decretare i candidati al Consiglio Regionale lombardo.

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCina: cliniche locali per la febbre curano la maggior parte dei pazienti
Articolo successivoLoggia 2023, Salvini al cantiere della “corda molle” e aperitivo elettorale con Rolfi