Telegram
Telegram

I segni delle ferite del violento temporale di sabato pomeriggio ancora si vedono, evidenti ai bordi delle strade. Il vento arrivato a 130 km/h ha sradicato alberi, spezzato rami, ostruito in tutto o in parte vie della città.

I lavori di ripristino sono iniziati subito, appena terminata la bufera. Ed è stato un sabato notte di lavoro per gli agenti della polizia Locale, i volontari della Protezione Civile, Vigili del Fuoco, tecnici di Unareti, operatori di Aprica.

Un lavoro proseguito per tutta la giornata di ieri e che sta continuando anche in queste ore. Fino a domani rimarranno chiusi tutti i cimiteri di Brescia. E chiusi rimarranno anche i parchi, di Campo Marte (e qui vedete questo albero sradicato e finito su un’auto parcheggiata all’esterno del parco) e il Parco Ducos.
E chiuso rimane anche il Castello per completare i lavori di ripristino e la messa in sicurezza degli alberi. La riapertura di Belvedere 030, nel piazzale della locomotiva con foddtrack, aperitivi e musica, dovrebbe essere rimandata a martedì sera.

Telegram
Telegram

“Ci vorranno giorni per tornare alla normalità – scrive il sindaco Del Bono sulla sua pagina Facebook – “chiediamo -aggiunge- collaborazione e pazienza per i nostri cittadini. I danni sono stati numerosi e faticoso ed oneroso sarà il ripristino”

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLopez: “Non è tutto chiuso, con la Roma non era l’ultima spiaggia”
Articolo successivoControlli straordinari al Carmine, in campo anche i Nas