Telegram

Un mix di fondi, quelli regionali e statali, che permetterà a 11 province di sistemare i danni causati dal maltempo e allo stesso tempo di concentrarsi sul rischio idrogeologico. In totale sono 49 i milioni a disposizione della Lombardia. Di questi, 19 arrivano dalla Regione, mentre gli altri 29 arrivano direttamente dal Ministero dell’Ambiente.

Brescia beneficerà di ben 4.6 milioni di euro. Una somma che verrà investita in 13 opere. Gran parte di queste riguarda la riduzione del rischio idrogeologico. A Berzo Demo saranno investiti ben 365mila euro per sistemare il versante a monte del paese e a Cazzago San Martino il torrente Longherone verrà contenuto con un investimento pari a 340mila euro.

Losine cercherà di tenere a bada il torrente Poia con un grosso stanziamento: 475mila euro. I lavori in provincia di Brescia non si concentreranno solamente sulla riduzione del rischio idrogeologico. A Esine per esempio verrà sistemato il torrente Grigna danneggiato dal maltempo. A Malonno verranno investiti 122mila euro per la manutenzione del torrente Rio in Valle Franchina.

Telegram

Tremosine invece provvederà ad un’opera di difesa da caduta di massi a Campione con un investimento di 150mila euro.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!