Telegram
Telegram

Minacce, insulti, violenze. 7 ragazzi tutti minorenni tra i 13 ed i 16 anni che prendevano di mira ragazzi più piccoli fuori dalle scuole medie o nei pressi dell’oratorio sono finiti nella rete dei Carabinieri della Stazione di Manerbio.

In due episodi i 7 avevano preso di mira due 13enni e brandendo un taglierino si erano fatti consegnar alcune monete.

Un’indagine, quella dei Carabinieri della stazione di Manerbio, iniziata nei primi giorni del 2022 e conclusa con le perquisizioni nelle abitazioni dei 7 ragazzi tutti residenti nella bassa bresciana ritenuti presunti responsabili di atti persecutori nei confronti di ragazzi più giovani di loro.

Telegram
Telegram

I Carabinieri hanno accertato che i 7 prendevano di mira ragazzi più piccoli fuori dalle scuole medie o nelle vicinanze dell’oratorio.

Le perquisizioni hanno consentito di sequestrare, oltre ai loro cellulari, un tagliacarte affilato ed un coltello di cm25, un martello in legno oggetti tutti occultati nelle camere dei ragazzi o all’interno degli zaini di scuola, infine alcune dosi di sostanza stupefacente tipo hashish e cocaina unitamente a bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteNuovo sgombero all’ex Ideal, 12 abusivi in Questura
Articolo successivoAmministrative e referendum: si vota il 12 giugno