Telegram

Mascherine obbligatorie in tutta la Lombardia fino al 30 giugno. L’ordinanza, in vigore fino al 14 giugno, è stata infatti prorogata ieri dal Presidente di regione Lombardia, Attilio Fontana.

Nella nuova ordinanza, viene confermato che su tutto il territorio regionale permane l’obbligo di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire le vie respiratorie anche all’aperto.

In tema di organizzazione del lavoro, resta obbligatoria la misurazione della temperatura per il datore e per i dipendenti, così come per i clienti dei ristoranti.

Telegram
Telegram

Per i centri estivi è sufficiente la comunicazione dell’avvio dell’attività a Comuni e ATS.

Sono consentite gli eventi e le competizioni sportive senza pubblico, ad eccezione delle discipline ‘di contatto’, per le quali occorrerà aspettare fino al 25 giugno, come previsto dall’ultimo DPCM.

Le riaperture di centri estivi, cinema e teatri, sale giochi – così come tutte le altre materie oggetto degli effetti prodotti dall’ordinanza – sono soggette a quanto indicato dalle ‘linee guida’ allegate alla stessa che illustrano dettagliatamente modalità e regole che caratterizzano le singole aperture.

Come previsto dallo stesso DPCM, restano per ora chiuse le attività che abbiano luogo in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso, le fiere e i congressi.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!