Telegram

Frugando tra gli scatoloni in cantina trova buono fruttifero da 5000 lire, depositato per lei a sua insaputa. Oggi riscuoterlo vale 43mila euro.

Stava mettendo in ordine in casa quando nella confusione di foto e vecchi oggetti rimasti in cantina si è trovata tra le mani un piccolo tesoro. E’ la storia di una casalinga 59enne dell’Alto Garda, la quale avrebbe ritrovato tra gli scatoloni impolverati un buono fruttifero postale di 5000 lire. Depositato in occasione della sua nascita. Un investimento fatto probabilmente da qualche lontano parente, di cui la donna non sapeva nulla, e che ad oggi secondo le stime potrebbe valerle all’incirca 43mila euro.

La casalinga gardesana si è subito mossa con l’ufficio legale per capire se fosse ancora possibile ritirare la preziosa somma di denaro. Da quanto appreso la cifra potrebbe essere minore di quanto stimato, ma comunque le Poste non potranno affermare che il buono sia caduto in prescrizione. Poste Italiane e Ministero della Finanza sono infatti obbligati per legge ad onorare tutti i debiti anche se precedenti alla nascita della Repubblica Italiana.

La risposta definitiva comunque arriverà antro i prossimi 2 mesi.

Telegram

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!