Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart

Il ministro per i rapporti con il Parlamento e per le Riforme, Federico D’Incà, ospite a “Stasera Italia” su Rete4, in merito alla richiesta di autorizzazione a procedere del Tribunale dei ministri di Palermo nei confronti del senatore della Lega, Matteo Salvini, per la vicenda dei migranti sull’imbarcazione Open arms, ha affermato che “domani ci sarà appunto l’autorizzazione a procedere che verrà votata all’interno della Giunta.

Quindi, noi come maggioranza e come Movimento cinque stelle soprattutto, continueremo a dire come abbiamo fatto anche per il caso Gregoretti che il confronto, da parte di Salvini, debba essere davanti alla magistratura.

Daremo in qualche maniera – ha continuato – la possibilità che si facciano le indagini. Nel caso Diciotti ci furono modalità diverse – ha concluso D’Incà – perché l’allora ministro dell’Interno Salvini si era confrontato in Consiglio dei ministri”.  

6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250

© Agenzia Nova – Riproduzione riservata

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250