Telegram
Telegram

I Carabinieri della compagnia di San Zeno hanno compiuto un’operazione che ha portato al sequestro di un etto e mezzo di cocaina. Nei guai è finito un uomo di 49 anni, padre di due bambini di 7 e 5 anni ora affidati ai servizi sociali del comune di Montirone. L’uomo residente nei pressi della stazione era probabilmente un grossista della droga. Quando sono intervenuti i militari dell’arma, venerdì dopo il temporale, hanno trovato sul tavolo della cucina droga per un valore di 100 mila euro, proprio dove i due figli stavano giocando.

Le indagini sarebbero scattate dopo numerose segnalazioni dei vicini i quali erano insospettiti dal continuo via vai di macchine dall’abitazione dell’uomo. Come detto venerdì è scattato il blitz dei carabinieri. Quando il 49enne si è accorto della presenza dei militari ha cercato di sbarazzarsi delle bustine contenenti cocaina ancora in pietra: si trattava di sostanza purissima, non ancora tagliata. Alcuni degli involucri gettati dalla finestra non sono però finiti oltre il giardino, tanto che l’uomo si è anche letteralmente tuffato da una finestra per cercare di far sparire la droga. Ed è qui che i militari lo hanno arrestato.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteScuola, tanti nodi per l’Azzolina: dai medici ai test sierologici alle aule
Articolo successivoDelitto Fantoni: Pavarini in grado d’intendere e volere