Telegram

A due giorni dal tragico indicente che lo aveva visto coinvolto sulla Sp 64 è morto Gianni Tosini ex consigliere comunale di 84 anni. L’uomo era alla guida della sua vettura con a bordo la moglie quando nella serata di lunedì si è verificato il grave incidente.

All’origine del sinistro potrebbe esserci una precedenza non rispettata. Fatto sta che l’impatto della macchina di Gianni Tosini con quella guidata da un 23enne Gottolengo. Tosini e la moglie erano a bordo della loro Lancia Musa quando hanno svoltato a sinistra, in Via Goffredo Mameli: in quel momento però è sopraggiunta la Volkswagen Polo guidata dal giovane che li ha centrati in pieno.

Inizialmente era parsa la moglie maggiormente bisognosa di cure. Non a caso, dopo il violento impatto, era stata trasportata con l’eliambulanza in codice rosso al Civile di Brescia. Purtroppo però, ad avere la peggio, è stato il marito: ricoverato all’ospedale di Cremona l’uomo è morto a causa di varie complicazioni

Telegram

E’ invece ricoverato in ospedale a Manerbio anche il terzo protagonista dell’incidente, il 23enne però ha riportato solo ferite lievi. Sull’accaduto indaga la Polizia Stradale senza escludere ogni circostanza: anche quella di aprire un fascicolo per omicidio stradale.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!