during the Serie A match between Hellas Verona and Brescia Calcio at Stadio Marcantonio Bentegodi on November 3, 2019 in Verona, Italy.
Telegram

Primo tempo – Per quindici minuti le due squadre si studiano e nessuna delle due formazioni si rende insidiosa. Poca cattiveria per gli uomini di Corini che quando si avvicinano all’area di rigore avversaria sembrano intimoriti, quasi preoccupati di sbagliare la scelta. Il Parma però non ne approfitta e resta a guardare. Kulusevski scalda il motore con qualche sprint ma nulla più.
Al 21esimo è Joronen a salvare il Brescia sul destro a colpo sicuro di Gervinho. Grandiosa parata del portiere finlandese che con reattività si stende sulla sua destra e devia in angolo.
L’occasione però più grande del primo tempo è del Brescia al 29. Retropassaggio sbagliato di Alves, Donnarumma intercetta e dopo aver saltato Sepe calcia fuori a porta vuota. Testimonianza che l’attaccante di Castellamare sta vivendo un momento di evidente difficoltà. Nel finale di primo tempo è ancora il Brescia a provarci con Spalek ma il passaggio in area non trova nessun compagno. Le due squadre vanno così al riposo sullo 0-0.

Secondo tempo – Nessun cambio. Ne da una parte ne dall’altra. Il Brescia inizia meglio e nei primi 5 minuti si rende nuovamente pericoloso con un cross di Torregrossa agguantato però da Sepe.
I primi dieci minuti della ripresa sono sostanzialmente la copia dei primi dieci di gara dea prima parte.
Al 61esimo sostituzione nel Brescia. Fuori per infortunio Donnarumma e dentro Balotelli.
Al 65’ altra grande occasione per il Brescia. Palla dentro di Mateju a rasoterra per Spalek che in corsa non riesce a mirare la porta da pochi passi.
Il Brescia però c’è e si vede e al 71 arriva il gol che sblocca il risultato. La firma è di Mario Balotelli su assist di Torregrossa. Un gol fondamentale per il Brescia e per lo stesso Balotelli che nelle ultime uscite non era riuscito a trovare la porta nonostante le buone prestazioni.
D’Aversa si gioca tutti i cambi a disposizione, il Brescia soffre e si difende nel finale di gara da un Parma che tenta il tutto per tutto per pareggiare. A tempo quasi scaduto arriva però il gol del pareggio con Grassi. Doccia freddissima per il brescia che aveva già assaporato la vittoria. Un punto che aiuta la classifica , ma fino ad un certo punto. Ora la pausa e poi la ripresa il 5 gennaio contro la Lazio nel lunch match del Rigamonti.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!