Telegram

Nei giorni scorsi gli agenti della Questura di Brescia, durante l’esecuzione dei controlli anti-covid sul territorio, hanno notificato la sospensione dell’attività per quindici giorni a due bar bresciani. Non si sono salvati nemmeno gli avventori che si sono visti consegnare una sanzione.

A far scattare il primo dei due controlli, un assembramento all’esterno del Caffé Latteria in via Caduti del Lavoro. Lì, i clienti consumavano cibo e bevande senza rispettare il distanziamento. Gli agenti non hanno potuto fare altro che sanzionare le cinque persone e il titolare, che si è visto sospendere l’attività per due settimane.

A finire nelle maglie dei controlli della Polizia anche il Bar Ok di via Milano dove il proprietario è stato beccato mentre serviva un caffè da una finestra del locale quando la vendita d’asporto non era ancora consentita dalle norme. Il cliente aveva dichiarato agli agenti di trovarsi all’aperto per portare a passeggio il proprio cane, ma la vendita del caffè non ha lasciato spazio ad alibi. Anche in questo caso il bar è stato chiuso per quindici giorni.

Telegram

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!