Telegram
Telegram

Omicidio Bettoni: trovato il coltello,

omicida resta in carcere

 

Resta in carcere Lamberto Lombrici, 42enne

reo confesso dell’omicidio di Guido Bettoni,

ucciso nella sua abitazione a Brescia venerdì

sera e poi sepolto la notte successiva nelle

campagne di Ghedi dopo che per 24 ore

l’omicida ne ha tenuto il cadavere in auto.

Il Gip di Brescia Alessandra Sabatucci ha

accolto la richiesta di mantenimento della

misura cautelare in carcere presentata del pm

Sandro Raimondi in fase di interrogatorio di

convalida. È stato intanto trovato il coltello

usato per l’omicidio.

Lombrici se ne era liberato in un cassonetto

dell’immondizia nei pressi di un camping sul

lago di Garda dove stava trascorrendo le

vacanze la madre e dove lui ha riferito di essere

stato sabato scorso quando in auto aveva

ancora il cadavere dell’amico ucciso.

 

Omicidio Bettoni: trovato il coltello, omicida resta in carcere

Telegram
Telegram

 

 

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteFerragosto: in città Musei Civici aperti e gratis
Articolo successivoBrescia venduto: cede alla proposta di Cellino