Telegram
Telegram

Il consiglio regionale ha approvato la mozione presentata dal consigliere bresciano Gabriele Barucco (Forza Italia), per fare in modo che l’incidente nautico venga equiparato all’incidente stradale.

Il testo, approvato dall’Aula con 56 voti, sollecita il Governo ad accelerare l’iter di approvazione del relativo Decreto, ancora fermo in Commissione Giustizia del Senato.

“Nel 2020 – ha spiegato Gabriele Barucco – gli incidenti nautici in Italia, secondo l’ultimo “Diporto Nautico in Italia” del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sono stati 287 con un incremento del 18% rispetto all’anno precedente e hanno causato 7 morti e 58 feriti. Nell’ultimo triennio, dal 2018 al 2020, si arriva alla quota di 792 con 24 morti e 162 feriti”.

Telegram
Telegram

“Di fronte a questi numeri il Consiglio regionale ha voluto mandare un messaggio forte e unanime al Governo affinché si intervenga urgentemente con strumenti normativi adeguati per migliorare i livelli di sicurezza ed estendere anche al settore nautico le norme penali previste per l’omicidio stradale”, ha aggiunto il consigliere bresciano a margine della votazione.

Le parole su Facebook

Come scrive Barucco su Facebook, il consiglio regionale “ha votato in maniera compatta all’unanimità la mozione. Chiediamo a Regione Lombardia di sollecitare un provvedimento nazionale, che va discusso e approvato il prima possibile, perché venga colmato un vuoto normativo e venga approvata una legge necessaria a prevenire ulteriori incidenti e a rendere giustizia alle vittime dei tragici eventi accaduti sui nostri laghi”, ha scritto anche il consigliere bresciano.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePositività in calo all’11,8%. A Brescia 5.699 casi
Articolo successivoOltre il 90% di over 12 con una dose, 28 milioni i richiami