Telegram
Telegram

Un milione e trecentomila euro alla famiglia di Umberto Garzarella.

Sarebbe questo il risarcimento che l’assicurazione del motoscafo Riva di proprietà di uno dei due tedeschi che ha provocato l’incidente nautico dalle conseguenze mortali avrebbe corrisposto ai familiari del giovane rimasto ucciso lo scorso 19 giugno sulle sponde del Lago di Garda, precisamente tra Salò e San Felice del Benaco.

È quanto scrive l’agenzia Ansa.

Telegram
Telegram

Un risarcimento che arriva due giorni prima dell’avvio del processo fissato per il 10 novembre a Brescia.

La somma sarebbe stata versata alla famiglia del 37enne e precisamente per otto familiari tra genitori, sorella, cognato e nipotini.

Inizialmente la richiesta del legale della famiglia aveva chiesto 9 milioni di euro: “Nulla riporterà indietro Umberto. Era però giusto che non si minimizzasse su quanto fatto dai due signori” ha spiegato l’avvocato Raimondo Daldosso.

Anche il risarcimento per la famiglia della 25enne Greta Nedrotti dovrebbe chiudersi nei prossimi giorni.

La ragazza è morta sulla barca travolta dal motoscafo dei due tedeschi Patrick Kassen, ancora ai domiciliari, e Christian Teismann, proprietario del motoscafo.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteCon pochi tamponi positività in lieve crescita. A Brescia 34 casi di Covid
Articolo successivoCalcinato, va in fiamme la “Special Rifiuti”