Foto d'archivio.
Telegram

Proseguono i controlli in territorio bresciano su disposizione della Questura seguendo il nuovo protocollo studiato da Leopoldo Laricchia e a finire ancora sotto la lente d’ingrandimento sono due zone estremamente delicate della citta: la stazione e il quartiere del Carmine.

L’ultimo servizio ha previsto l’impiego di diversi equipaggi della Questura, fra cui personale della Divisione Amministrativa, dell’Ufficio Immigrazione, della Squadra Mobile, della Polizia Scientifica congiuntamente a personale della Polizia Locale. Durante la serata è stato anche impegato il personale dell’Unità Cinofila di Milano con il loro cane poliziotto antidroga.

L’operazione ha permesso di identificare 19 persone e sottoporre a verifica due attività commerciali che al momento dell’arrivo delle divise vedevano la presenza di 10 persone con precedenti di polizia. Tre i verbali stilati per possesso di sostanza stupefacente e due individui sono stati deferiti in stato di libertà per violazione delle leggi sull’immigrazione.

Telegram

Foto d’archivio.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!