Prorogata l’ordinanza movida: niente asporto di alcolici fino al 2021
Telegram
Telegram

Prorogata l’ordinanza che regola la consumazione di bevande alcoliche a Brescia, adottata dopo il lockdown per limitare gli assembramenti nelle aree del movida cittadina. La presentazione di questa ordinanza è stata anche l’occasione per la Polizia Locale di fare il punto su come i bresciani hanno risposto a queste norme.

L’ordinanza sarà valida fino al 3 gennaio 2021 e impone il divieto dalle ore 20.00 alle 7.00 di venerdì e sabato per la vendita d’asporto di bevande alcoliche. Vietata anche la vendita d’asporto di bevande alcoliche da parte degli esercizi di vicinato, attività artigianali, distributori automatici e medie e grandi strutture di vendita.

Resta consentita la consumazione di bevande alcoliche all’interno dei locali, sempre nel rispetto delle misure di contenimento del contagio da covid-19, così come all’esterno dei locali nei plateateci in concessione.

Telegram
Telegram

Per quanto riguarda le sanzioni, sono stati 469 i bresciani multati per il mancato uso della mascherina, 63 le attività commerciali e 19 quelle sospese. Le sanzioni per mancata osservanza dei vari Dpcm (spostamenti non autorizzati, assembramenti, attività ludica o sportiva non autorizzata) sono state 471.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteSi presenta in caserma con un forte odore di marijuana, arrestato
Articolo successivoBrescia: plateatici gratuiti e ampliamenti fino al 31 dicembre