6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
La Commedia delle Pentole
Restart
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
La Commedia delle Pentole

Orso sbrana cinque capre in Valcamonica. Torna la paura

Dopo i falsi avvistamenti di una mamma d’orso con quattro cuccioli questa volta l’animale selvatico tanto temuto dai pastori della Valcamonica si è fatto veramente vedere. Più che vedere fisicamente l’orso ha lasciato il segno divorando cinque capre di un gregge di un pastore di Ceto. La macabra scoperta è stata fatta dal pastore stesso il quale ha immediatamente chiamato la Polizia Provinciale. E’ toccato agli agenti ricostruire l’aggressione confermando che si è trattato di un incursione di un orso in cerca di cibo. La fobia del possente animale torna a serpeggiare tra le malghe al confine con il trentino ed in particolare verso quei pastori che su qui monti hanno il proprio bestiame. La vera novità rispetto al passato è che l’orso in questione non risulterebbe schedato, non avendo il collare. Si tratterebbe di un orso entrato in territorio bresciano spinto dalla fame e dal desiderio di cibarsi. L’unica soluzione per difendersi è l’utilizzo di recinzioni elettriche, sostiene la Polizia Provinciale. Solo lo scorso anno nel bresciano le segnalazioni furono 12.

La Commedia delle Pentole
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
La Commedia delle Pentole
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram