Telegram
Telegram

Un 46enne residente in provincia di Udine, ricercato in quanto colpito da un provvedimento di cattura emesso dalla procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Trieste, è stato arrestato a Padenghe a bordo di un’auto con le targhe contraffatte
A fermarlo, durante un normale controllo di prevenzione del territorio, sono stati i Carabinieri di Manerba del Garda, nella serata del 10 ottobre 2018,
Il 46enne si trovava a Padenghe sul Garda via Panoramica a bordo di un’utilitaria sulla quale aveva apposto delle targhe – ben contraffatte – in realtà appartenenti ad un’auto dello stesso tipo.
La clonazione, seppur ben fatta, non ha ingannato i due militari che, dopo
aver perquisito il veicolo sul quale veniva trovata anche una punta da
trapano e dei guanti da lavoro, hanno accertato anche la presenza del
provvedimento restrittivo.
L’uomo, già noto alle cronache, è stato arrestato con conseguente
accompagnamento presso la casa Circondariale di Brescia ed una nuova
denuncia per violazione dell’art.467 del codice penale (la contraffazione
delle targhe) e dell’art.707 del codice penale (il possesso della punta da trapano).

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteRissa al Carmine, 7 fogli di via obbligatorio per altrettanti Skinheads
Articolo successivoSpacciavano nei parchi, uno è finito in manette. Due denunciati