Telegram
Telegram

Un passo importante vero l’obiettivo playoff- E’ quello messo in atto dalla Centrale del Latte Sferc Brescia con la squadra allenata da coach Roberto Zambonardi ad aver conquistato due punti preziosissimi in chiave classifica finale contro Macerata. Serviva una gara di cuore e carattere per avere la meglio dei forti avversari: prestazione in linea con le aspettative quella messa in campo da Simone Tiberti e compagni. Al Pala San Filippo davanti al pubblico amico la squadra dei “tucani” vince per 3-2 contro Macerata con lo stesso risultato della gara d’andata. Come in quell’occasione per avere la meglio della Meghi Shoes la Centrale del Latte Sferc Brescia ha dovuto ricorrere ad ogni goccia di sudore ed energia. Botta e risposta tra le due formazioni in un match vivo fino all’ultimo istante. 25-19 a favore di Brescia nel primo set con la risposta di Macerata nel secondo per 21-25. Brescia avanti nel terzo per 25-15 con Macerata a pareggiare i conti nel quarto con il 23 a 25. La forza del gruppo e le individualità della squadra di coach Roberto Zabonardi emergevano al momento opportuno, al tie-break dove l’Atlantide vinceva per 15 a 11. Nell’economia della sfida brillavano più che mai le stelle di Bisi, autore di 27 punti e Milan a referto con 24. Ottimo anche l’apporto di Alberto Cisolla con i suoi 17 punti così come quello di Valsecchi con 11. 4 punti a testa anche per Candeli e Mijatovic. Nelle 2 ore e 5 minuti di sfida Brescia ha totalizzato 83 punti con 3 battute vincenti e 13 muri. A tre giornate dal termine della regular season il vantaggio sulle rivali e sul quinto posto sale a 7 punti. Obiettivo qualificazione ai playoff sempre più vicino.

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!