Telegram

Settima meraviglia della Centrale del Latte Sferc Brescia. Basta solo questo dato, sette su sette, a dare la dimostrazione di cosa stia vivendo la squadra presieduta da Giuseppe Zambonardi. Bottino pieno anche nella sfida contro Alessano. Anche il parquet amico del Pala San Filippo rispedisce al mittente ogni minimo tentativo velleitario di superare la corazzata Atlantide. Sette su sette e punteggio pieno in campionato con la Centrale del Latte Sferc Brescia a continuare a cavalcare l’onda di un sogno dal quale nessuno vuole svegliarsi. Il settimo selfie di squadra al termine della gara ha il gusto ed il sapore dell’ennesima impresa di un gruppo mai cosi coeso e compatto sotto l’attenta regia di coach Roberto Zambonardi. Per avere la meglio di Alessano Tiberti e compagni impiegano poco meno di due ore di gioco. 1 ora e 53 minuti per la precisione con il punteggio di 3-1 a far esultare il popolo biancoazzurro. Brescia a mettere a referto 57 punti con 16 battute sbagliate 7 muri e 11 errori. Quasi la perfezione anche se coach Roberto Zabonardi è uno dei quelli che non si accontenta mai. Ed è giusto così visto il momento vissuto dalla propria squadra. Sugli scudi, una volta di più, Alberto Cisolla con il faro del gioco della Centrale del Latte Sferc Brescia a mettere a referto 15 punti; gli stessi di Bisi. 15 quelli del solito martello Milan ai quali si aggiungono i 6 di Mijatovic e gli 8 di Valsecchi oltre al punticino, importante, di capitan Tiberti. Un’altra settimana da regina per l’Atlantide, un altro momento magico quello della squadra targata Centrale del Latte Sferc Brescia attesa domenica dalla trasferta di Spoleto per l’ottava sinfonia.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!