Telegram
Telegram

I Carabinieri la scorsa notte sono stati impegnati nelle operazioni di controllo del territorio come disposto dal Comitato per la sicurezza e in due casi hanno riscontrato violazioni delle norme ancora in vigore per in contemineto del contagio da covid.

Il primo episodio si è verificato dopo le 23, orario che per il momento impone ancora il rientro. Forse proprio per aggirare il divieto di rimanere in giro a far festa quattro giovani fra i 20 e i 26 anni avevano organizzato un party nella casa di uno di loro nel centro della città. Come spesso capita la musica alta ha attirato l’attenzione dei militari di pattuglia che hanno deciso di entrare per controllare quanto stesse succedendo.

La seconda violazione è avvuta ancor più tardi: attorno alle 4 di notte a Brescia Due. In questo caso i Carabinieri hanno intercettato un’automobile su cui viaggiavano cinque persone, tutte di nazionalità indiana e pakistana e di giovane età. Alla richiesta dei militari non hanno saputo dare una giustificazione per il loro spostamento fuori orario e sono quindi stati sanzionati.

Telegram
Telegram

Un’ulteriore aggravante è stata il fatto che il guidatore 26enne era anche visibilmente ubriaco e per questo è stato anche deferito in stato di libertà.

In totale ammonta a oltre 3.500 euro il valore delle sanzioni elevate.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedentePauroso incidente in A4 con cinque feriti, una è grave
Articolo successivoCovid: 77 nuovi casi a Brescia, in Lombardia terapie intensive sotto quota 300