Telegram

Le questioni Caffaro e PCB sono ancora impantanate nella burocrazia di Stato. Un anno e mezzo più tardi i due temi tengono ancora banco e a preoccupare, oltre ai tempi biblici del Ministero, è la scadenza del mandato del commissario straordinario Roberto Moreni che resterà in carica ancora per tre giorni.

Moreni non ha ricevuto dal Ministro Costa alcuna delucidazione riguardo la sua posizione e ha deciso quindi di fare “testamento amministrativo” per lasciare ai tre comuni interessati, Brescia, Castegnato e Passirano, una prima parte di fondi, circa il 20%, per procedere alle prime operazioni di bonifica: Campo Calvesi a Brescia, la messa in sicurezza della discarica Vallosa di Passirano e infine il completamento dei lavori alla discarica Pianera di Castegnato.

Un testamento forzato “per ridurre al minimo gli effetti paralizzanti del vuoto di gestione” che andrà a crearsi nei prossimi giorni. Il nome del sostituto non è ancora stato reso noto e da Roma si attendono ancora notizie. Brescia inoltre è alle prese non solo con la bonifica del Campo Calvesi, che inizierà oggi, ma anche con il progetto che riguarda le rogge. L’obiettivo della Loggia è quello di renderle impermeabili per far sì che l’acqua non venga a contatto con gli inquinanti. Proprio le rogge negli anni hanno trasportato Pcb verso sud arrivando fino a Capriano inquinando terreni e prodotti agricoli.

Telegram

La questione ora ritorna in mano a Roma.

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!