Telegram

Laghi e piscine invasi dalle migliaia di bresciani che hanno cercato di combattere l’ondata di caldo terribile che da giovedì scorso si è abbattuto su Brescia. Le raccomandazioni degli esperti contro il caldo sono le solite e oltre alle temperature estreme preoccupa anche la situazione dell’aria in città.

In particolare il livello di ozono, anche oggi sopra la soglia dei 240 microgrammi al metrocubo. Un dato che non lascia tranquilli soprattutto chi è affetto da patologie respiratorie.

Secondo i dati Arpa, la situazione dovrebbe migliorare da martedì in poi. In aiuto arriveranno anche i temporali che colpiranno Brescia per tutta la giornata di mercoledì e riporteranno il termometro sotto i 30 gradi.

Telegram

 

 

 

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!