Telegram

Non c’è pace per i litorali bresciani. A poche ora dall’annegamento di un ragazzo di soli 22 anni a Desenzano un’altra tragedia ha sferzato questa strana estate. Una bambina di 11 anni di Costa Volpino di origini senegalesi lotta ora tra la vita e la morte in una stanza dell’ospedale di Bergamo dove da ieri è ricoverata in gravissime condizioni. Il suo cuore ha smesso di battere per una mezz’ora dopo essere finita sott’acqua nelle acque antistanti la spiaggia di Pisogne. Il dramma si è consumato in un attimo. La bimba si trovava alla darsena in compagnia di una famiglia di amici. Poco dopo il loro arrivo, insieme ad una amichetta, la piccola si era immersa nel lago per scomparire quasi subito. Immediato è scattato l’allarme.

A soccorrerla e cercarla si sono tuffati almeno una decina di bagnanti presenti domenica pomeriggio al lido di Pisogne. Dopo interminabili minuti di ricerche la bambina è stata ritrovata e riportata a riva. Diversi i minuti trascorsi sotto acqua. Intanto sul posto si sono precipitati gli uomini del 118 e l’eliambulanza. Il personale medico ha rianimato sul posto la bambina trasportandola d’urgenza all’ospedale di Bergamo. Solo domenica scorsa inoltre nella piscina di Lamarmora in città perdeva la vita il piccolo Ansh di soli 6 anni.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!