Telegram

Esasperati dai continui ritardi, irritati dalle istituzioni e dai mancati accordi presi in merito alla ricostruzione del ponte sulla A21. Sono i cittadini di Montirone e dei comuni vicini che nella serata di giovedì si sono riuniti in un assemblea pubblica per fare il punto della situazione esternando la propria rabbia ed il proprio dissenso verso per i ritardi dei lavori che potrebbero slittare di altri 10 mesi dalla data stabilita. Tante le ipotesi al vaglio per far sentire la propria voce: dalla fiaccolata per le vie limitrofe al blocco della A21. Più semplicemente dovrebbe essere adottata la tattica della raccolta firme da portare a Roma. Anche la Provincia di Brescia prova a fare la sua parte. Il presidente Pierluigi Mottinelli ha scritto al ministro dei trasporti Danilo Toninelli chiedendo un incontro urgente.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!