Telegram
Telegram

E’ attesa per oggi l’autopsia sul corpo della piccola Nicole Zacco, la bambina di 4 anni di Gottolengo vittima di un infezione al cervello causata da otite e morta giovedì all’ospedale Civile di Brescia.

I medici dell’ospedale Gaslini di Genova, hanno ricevuto il mandato di effettuare in giornata l’autopsia sulla bimba di Gottolengo. Morta giovedì scorso per via di un’infezione causata dalle complicanze di un’otite.

Per quanto accaduto a Nicole, sono stati iscritti nel registro degli indagati dal sostituto procuratore di Brescia, Claudia Moregola, ben 15 medici. Si tratta dei camici bianchi che hanno prestato assistenza nell’ultimo mese alla bambina di 4 anni. Dal pediatra di base, ai medici dei Pronto Soccorso degli ospedali di Manerbio, della Poliambulanza e del Civile. Oltre ai membri dell’equipe chirurgica che, sempre al Civile, ha operato la piccola.

La dolcezza e la freschezza di Nicole, però rivivranno in altri tre piccoli esseri umani. Da qualche parte in Italia tre coetanei di Nicole hanno ricevuto il regalo più bello, quello di poter ricominciare a sperare e vivere. Oltre ai genitori, ai parenti e a tutti i conoscenti della piccola bresciana, ci sarà anche qualcun altro che d’ora in poi non si dimenticherà di quel piccolo angelo, volato in cielo troppo presto.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!