Processo a cacciatore, arrivano i “colleghi” con FdI

Cacciatori a sostegno di un “collega” impegnato in un processo grazie a Fratelli d’Italia che ha ottenuto l’autorizzazione a manifestare davanti al Tribunale di Brescia.

È accaduto questa mattina.

Tutto nasce dalla denuncia di un cacciatore nei confronti di due agenti della Forestale per una “perquisizione violenta” che i due avrebbero condotto ai suoi danni.
Il fatto sarebbe stato documentato da un video ma la Procura aveva chiesto l’archiviazione. Da qui l’opposizione del cacciatore attraverso l’Avv. Scapaticci.

Durante questa udienza qualche decina di cacciatori ha voluto manifestare la propria solidarietà al cacciatore impegnato nel processo.

La presenza di Fratelli d’Italia, anche con l’eurodeputato Pietro Fiocchi ha consentito ai cacciatori di poter manifestare

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteEcco la “Cittadella della Pubblica Amministrazione”
Articolo successivoGiù ricoveri e terapie intensive. Meno 27,9% di nuovi casi