Image default
Cronaca Notizie Primo Piano

Processo Franzoni: chiesta la conferma della condanna per omicidio

La corte d’Assise d’appello del Tribunale di Brescia ha chiesto la conferma della condanna per Mirco Franzoni, il giovane di Serle accusato di aver sparato ed ucciso nella notte del 14 dicembre del 2013 un ladro che aveva rubato nella casa del fratello. La richiesta di conferma degli anni di carcere per Franzoni è arrivata dal sostituto procuratore di Brescia Gianpaolo Volpe. All’epoca dei fatti Mirco Franzoni uccise con un colpo di fucile Eduard Ndoj reo d’aver rubato nella casa del fratello. Il colo mortale arrivò dopo una lunga caccia all’uomo per le vie del paese. Per il sostituto procuratore Volpe «ci sono tutti gli elementi per confermare che si è trattato di omicidio volontario senza possibilità di derubricazione in omicidio colposo o in un incidente come sostiene la difesa».