Telegram
Telegram

Giancarlo Babo, 38enne di origini campane, ma residente a Brescia da tempo è stato condannato a 10 anni di reclusione per tentato omicidio. L’uomo il 7 maggio 2018 accoltellò Massimiliano Cappelli, guardia giurata che da qualche mese conviveva con l’ex moglie di Babo. Lo riporta il Giornale di Brescia.

I due si erano dati appuntamento in traversa VI al quartiere Abba per avere un confronto e mentre Cappelli aspettava Babo in strada, l’uomo una volta sul posto è sceso dalla sua auto e ha aggredito Cappelli con una coltellata all’addome.

E’ stato poi lo stesso Cappelli ad avvisare prima i vicini e poi la sua compagna. Nel frattempo Babo si era dato alla fuga, ma la Mobile lo rintracciò poche ore dopo a casa sua, nel quartiere Primo Maggio.

Telegram
Telegram

Babo, interrogato dal pm, aveva ammesso le sue responsabilità asserendo che dietro il gesto c’era una forte gelosia.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteUrago d’Oglio, assolto il sindaco Podavitte
Articolo successivo1000 Miglia, incidente a Montefiascone: distrutta una Mercedes Tribute