Telegram

La Germani Brescia è partita alla volta del Montenegro mettendo nella propria valigia la voglia di riscattare la sconfitta subita a Varese in campionato e concentrandosi fin da subito sulla nuova avventura europea. 48 ore dopo l’infelice esordio in campionato, il quintetto biancoblu inizia il terzo viaggio europeo della sua storia e lo fa a Podgorica, capitale del Montenegro, affrontando una squadra esperta e talentuosa come il Buducnost.

Sul parquet la Germani se la vedrà con un avversario davvero ostico, che in patria può far valere una bacheca ricca di trofei vinti negli ultimi anni. Il Buducnost Voli, infatti, è stato capace di conquistare 12 degli ultimi 13 campionati in Montenegro e di vincere la Liga Adriatica nel 2018, superando nientemeno che la Stella Rossa Belgrado in finale.

“Per una squadra nuova come la nostra, giocare una gara dopo 48 ore dalla precedente non è facile – ha detto coach Vincenzo Esposito – Di solito ci concentriamo sulle caratteristiche degli avversari, stavolta dobbiamo preoccuparci di sistemare tante cose nostre, visto che siamo un po’ in ritardo sulle situazioni tecniche del roster. Buducnost ha un quintetto molto talentuoso e atletico, con la possibilità di far uscire dalla panchina una serie di specialisti, in particolare tiratori e difensori. Dovremo cercare di migliorare e mantenere le nostre caratteristiche tecniche, limitando al massimo le loro folate offensive”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!