Questore Signer: “Disordini causati da un gruppetto di giovani balordi”
Telegram
Telegram

“La manifestazione non ha creato problemi di ordine pubblico – ha detto il questore di Brescia Giovanni Signer in merito al sit in di ieri sera in piazza Vittoria – Non è stato divelto neanche un filo d’erba, non è stata graffiata neanche una vetrina”.

In merito ai brevi attimi concitati in cui un uomo è rimasto gravemente ferito a una mano la Questura ha individuato la causa in un gruppetto di circa quindici giovani probabilmente di origine straniera totalmente estranei alla manifestazione.

Fra questi facinorosi e i manifestanti veri e propri è nato un breve scontro i cui i secondi – anche per il numero estremamente più alto – sono riusciti a mettere in fuga i primi. Proprio in quei momenti l’esplosione della bomba carta tenuta in mano da un tifoso del Brescia non appartenente a gruppi organizzati o simili.

Telegram
Telegram

“L’uomo ha raccolto la bomba carta non accorgendosi che si trattava di un ordigno – ha detto il Questore – probabilmente avrà pensato che fosse un fumogeno, oppure intendeva prenderlo per lanciarlo a coloro che stavano fuggendo. Questo gruppuscolo che ha creato disordini era assolutamente estraneo a ogni contesto politico, direi balordi probabilmente di nazionalità straniera”.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteArrestato uomo armato di machete nel quartiere di Pere Lachaise a Parigi
Articolo successivoUna settimana di controlli: oltre mille violazioni e quasi duemila punti bruciati