L'incontro a Palazzo Lombardia tra il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. (Foto: Regione Lombardia)
Telegram
Telegram

Dalla collaborazione tra Regione Lombardia, Enea (agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) e Gse (Gestore dei servizi energetici) nasce il “Punto Energia e Clima per i Comuni”(Pecc), uno sportello operativo con l’obiettivo di promuovere e supportare la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare pubblico locale e favorire l’installazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili. Il PecC vedra’ inoltre la collaborazione del GSE (Gestore dei servizi energetici) e il coinvolgimento di Anci Lombardia (Associazione nazionale Comuni italiani), punto di riferimento fondamentale per la rete dei comuni lombardi, ai quali garantira’ un supporto costante. Stando a quanto riporta IlSaronno.it, il Pecc sara’ subito operativo con un’importante iniziativa di supporto ai comuni lombardi per attivare progetti gia’ cantierabili, finanziabili con i 350 milioni di euro regionali stanziati per il biennio 2020-2021 dalla legge regionale 9/2020 (‘Interventi per la ripresa economica’, anche in risposta all’emergenza Covid), integrabili inoltre con le risorse del ‘Conto Termico’ gestito dal GSE per assicurare ai comuni la massima leva di investimenti.

Tutti i comuni della Lombardia saranno coinvolti con quattro appuntamenti web (il primo appena concluso) destinati a fornire indicazioni sulle regole di utilizzo dei fondi, sugli indirizzi per la scelta degli interventi e delle procedure piu’ idonee, sugli strumenti esistenti di diagnosi e valutazione dei benefici energetici possibili, sull’utilizzo degli strumenti nazionali per gli acquisti in rete e sul cofinanziamento – previsto dalla legge regionale – con gli incentivi statali. Il Pecc diventera’ quindi una struttura stabile negli spazi regionali per garantire assistenza ai Comuni. Lo stanziamento straordinario dei fondi destinati agli enti locali per la ripresa economica – dichiara l’assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo – vede negli interventi di efficientamento energetico dell’edilizia pubblica e nello sviluppo di impianti a energia rinnovabile una spinta verso lo sviluppo sostenibile dei territori. L’avvio dei Punti Energia e clima ha proprio l’obiettivo di dare un supporto operativo e concreto agli amministratori del territorio in stretta collaborazione con i soggetti nazonali piu’ autorevoli quali Enea e Gse e in sintonia Anci Lombardia”.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteInfermieri in piazza, “siamo la spina dorsale del sistema sanitario. Chiediamo solo i nostri diritti”
Articolo successivoSalvini, bagno di folla a Gardone Val Trompia. Senza alcun rispetto della distanza di sicurezza. I politici, evidentemente, “possono”. Chi lavora, no