Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram

Appena poche ore fa l’allarme lanciato da Fondazione Gimbe sulla mancanza di vaccini antinfluenzali in molte regioni italiane fra cui anche la Lombardia. Stando ai dati comunicati dalla fondazione nella nostra regione gli approvvigionamenti attuali non sarebbero stati sufficienti nemmeno a coprire il 75% del target a rischio.

A smentire questo dato è stato l’assessore regionale al welfare Giulio Gallera che in una nota ha voluto rassicurare i lombardi dicendo che la campagna partirà regolarmente a metà ottobre e che soprattutto la quantità di dosi acquistate basterà per garantire la copertura delle categorie previste dalle indicazioni nazionali.

“Si partirà, rispettando l’ordine di priorità – si legge nella nota – con le persone fragili con più patologie definite dal Ministero della Salute, gli Over 60, il personale sanitario, le donne gravide e i bambini fino a 6 anni”.

Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual