Telegram

Durante un meeting di confronto, svolto a Rimini, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, ha toccato diversi temi molto importanti per quanto riguarda l’autonomia differenziata. Lo ha fatto in presenza dei governatori dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini; del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga; della Sicilia, Nello Musumeci; della Liguria, Giovanni Toti e della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti.

Fontana, nel suo intervento, ha sottolineato come spesso oggi sia data una lettura distorta del processo di autonomia, con slogan che non rappresentano la verità dei fatti. Riferendosi a chi sostiene che si aggraverebbe il divario fra Nord e Sud, il presidente regionale ha detto che è giusto cambiare il modo centralinistico che tiene il Sud schiavo di questo assistenzialismo che va avanti da 50 anni.

Fontana si dice pronto a finanziare quindi, 25.000 start up di giovani in Calabria. Un territorio che non si deve ingessare quando può correre. L’ex sindaco di Varese, precisa poi che i cambiamenti del paese passano anche da riforme istituzionali e l’autonomia, oltre a essere una grande sfida, è un modo per svecchiarsi e dimostrare che i territori possono essere più efficienti.

Telegram

Conclude il suo intervento puntualizzando che l’accordo sull’autonomia è già stato sancito con il Governo e la proposta di Regione Lombardia è sul tavolo da un anno.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!