Telegram
Telegram

Le indagini sul furto di un escavatore di notevoli dimensioni rubato in un cantiere di Sirmione ai primi di novembre, hanno condotto i Carabinieri della Stazione dello stesso Comune ad un capannone industriale a Calvagese della Riviera.

In seguito ad un appostamento, le forze dell’ordine sono entrate in azione sorprendendo all’interno il proprietario dell’edificio. A quel punto, l’uomo non ha saputo giustificare la presenza del macchinario da cantiere, oltre a quella di un autocarro con targa modifica (rubato a Roncadelle lo scorso ottobre), di un’ulteriore e più piccola pala meccanica (rubata a Lonato del Garda a novembre) e di altri importanti attrezzi da lavoro di non poco valore.

Il titolare del capannone è stato arrestato ai domiciliari fino a stamattina, quando il Giudice del Tribunale di Brescia ne ha convalidato l’arresto e disposto nuovamente gli arresti domiciliari.

Telegram
Telegram
Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteLombardia: a dicembre ‘skipass’ gratuito per ‘under 16’
Articolo successivoRiforma sanità, le proposte dei medici bresciani