Telegram

Scappa di casa per sfuggire al padre integralista: ragazza sotto protezione

E’ scappata di casa non appena ha compiuto 18 anni per sfuggire ad un padre-padrone, musulmano integralista, che per la giovane figlia aveva già programmato un matrimonio combinato. Una storia dai contorni tenebrosi accaduta a Brescia. E’ la storia di una giovane ragazza uscita di casa per non tornare mai più. Nei mesi ha raccontato quanto stava succedendo alle sue amiche, poi ha preso coraggio e lo ha riferito anche alla Polizia di Stato prima e ai Servizi sociali poi. La ragazza è stata comunque inserita in un programma di protezione, per evitare presunte o probabili ritorsioni da parte dei familiari. Già in passato, a detta della ragazza, i comportamenti del padre sarebbero stati ai limiti della violenza. Un padre-padrone, uno di quelli che l’avrebbe voluta controllare in tutto e per tutti, in ogni sua mossa, comandare i suoi modi di fare e probabilmente anche i suoi pensieri. Non le avrebbe permesso di uscire liberamente, di vedere o frequentare chi voleva lei, l’avrebbe addirittura chiusa in casa. La giovane di origini pakistane, maggiorenne da poche settimane è nata e cresciuta a Brescia dove abita fuori città. Da qualche giorno è stata trasferita in una struttura protetta, su indicazione della Divisione anticrimine della Questura. Le indagini della Polizia di Stato andranno a verificare fino a quanto si sarebbe spinto il padre con eventuali comportamenti vessatori. Non si esclude che altri in famiglia, ad esempio la madre, abbiano seguito il capofamiglia in tali atteggiamenti. Sull’accaduto ovviamente gli inquirenti mantengono il massimo riserbo. La ragazza, molto provata da questa vicenda, è seguita anche da alcuni psicologi.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!