Schiaffo al terrorismo: arrestato in Siria foreign fighter nato a Gavardo
Telegram
Telegram

Dopo 4 anni di indagini avviate dalla Digos di Brescia e dalla Procura è stato arrestato il foreign fighter Samir Bougana. Sul 25enne marocchino pendeva una misura cautelare in carcere emessa dal Gip di Brescia per il reato di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo.

Bougana ha combattuto prima al fianco delle milizia di Al Qaeda per poi unirsi all’Isis. Nato a Gavardo, ha vissuto in provincia di Brescia fino ai 16 anni e dopo il trasferimento con la famiglia in Germania si era avvicinato ad ambienti islamisti.

Telegram
Telegram

Le indagini partirono proprio dalle segnalazioni delle Autorità tedesche che segnalarono l’uomo alla Polizia di Stato. Un arresto che si è concretizzato grazie anche all’aiuto della Digos di Mantova e dalla collaborazione con l’FBI e la Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, cui hanno contribuito Aise ed il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperzione Internazionale.

 

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!