6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Telegram
6chic | grafica . internet . stampa . visual

Innse Cilindri ha dato piena disponibilità a presentare a giorni delle misure “anti vibrazioni” che da dicembre a maggio hanno spaventato e non poco gli alunni dell’istituto comprensivo nord 1, ovvero le scuole dell’infanzia Piaget e Sant’Eustacchio e la media Ferremi.

Ieri in Loggia si è tenuta una riunione con diversi enti tra cui Comune, Arpa, Ats, Provincia e appunto Innse Cilindri. Una volta appurato che il problema è causato dalle vibrazioni che arrivano dall’azienda di via Franchi, è stato stilato un piano di azione su diversi fronti per eliminare le vibrazioni. Una serie di interventi che Innse Cilindri farà prima dell’inizio del nuovo anno scolastico.

I vertici dell’azienda a breve dunque presenteranno le loro idee per contenere il problema, successivamente verranno effettuate altre analisi e altri lavori per far rientrare l’allarme e permettere agli alunni di seguire le lezioni senza il timore di dover evacuare ancora una volta.

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Telegram
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Restart

 

Demo banner - Articolo top+bottom desktop
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Restart
6chic | grafica . internet . stampa . visual
Demo banner - Articolo top+bottom/Home mobile e Sidebar desktop/mobile 300x250
Telegram