Telegram

Sono molte le reazioni di condanna alle scritte fasciste apparse oggi a Brescia, Castegnato e Pisogne (queste al momento quelle note).
Condanna netta arrivata non solo da esponenti di centro sinistra ma anche da Lega e Forza Italia.

Silenzio, assordante, da Fratelli d’Italia che ha scelto di non commentare

Telegram

Luca Trentini – Segr. Sinistra Italiana Brescia

“Riemergono oggi in occasione dei 100 anni dalla marcia su Roma.
Respingeremo sempre questi rigurgiti di una ideologia di morte già condannata dalla storia.
Marcirete e non marcerete! Ora e sempre resistenza!”

Fabio Rolfi – Ass. Reg. Agricoltura

“Le scritte inneggianti al fascismo e alla marcia su Roma apparse stanotte a Chiesanuova (e in altre zone della provincia) sono state rimosse prontamente. Un’ottima notizia.
La storia di Brescia è caratterizzata dai valori della libertà, della pace e della democrazia.
La nostra città ha sofferto più di altre gli effetti di ideologie totalitarie e ogni cittadino libero non può far altro che condannare quelle frasi.
Ho scelto di non pubblicare la fotografia per evitare di dare ulteriore visibilità agli autori -ha scritto Rolfi sulla sua pagina Facebook”.

Paolo Fontana – Cons. Forza Italia in Loggia

“La scritta, comparsa oggi a Chiesanuova e inneggiante alla Marcia su Roma, -scrive Fontana sulla sua pagina Facebook – dà l’opportunità di respingere ogni riferimento all’infausta marcia  e di  riconfermare l’unità repubblicana costituzionale fondata sui valori dell’antifascismo, della democrazia , della libertà e della coesione.”

Azione Brescia

“Non c’è spazio per i neofascisti nella nostra città. Condanno fermamente l’ignobile scritta comparsa questa mattina a Chiesanuova. Siamo e saremo sempre contro chi inneggia ad un passato di cui proprio non si sente alcuna nostalgia” Marco Garza, Vice Segretario provinciale di Brescia in Azione.

“La scritta neofascista apparsa stamattina a Chiesanuova, nella nostra provincia, è l’ennesimo caso di ignoranza della storia; confidiamo che queste nostalgie possano “marcire” ed essere presto dimenticate, e che il nuovo Governo di destra ne prenda fortemente le distanze” Davide Danesi, Segretario cittadino di Brescia in Azione.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!

Articolo precedenteScritte fasciste, Brescia le rimuove in tempo reale
Articolo successivoCina: commercio internazionale di beni e servizi +10% a settembre