Telegram

«Il 14 settembre la scuola riapre e riapre per tutti. Gli organici e le risorse ci sono. È stato approvato il decreto Rilancio, ci sono 1,6 miliardi, un altro miliardo lo stiamo trovando. Voglio rassicurare non solo le famiglie e gli studenti, ma anche tutto il personale scolastico». Parole e pensieri della ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a margine di un incontro con il tavolo regionale sulla riapertura oggi al Liceo D’Azeglio di Torino.

Confermate dunque le indiscrezioni delle scorse settimane con l’Azzolina a sciogliere gli ultimi dubbi e riserve sulla data dell’inizio dell’anno scolastico. Restano da capire gli spazi che verranno utilizzati dagli studenti per garantire il distanziamento sociale, evitando assembramenti. La ministra ha parlato di un dialogo costante e continuo con il ministro Franceschini. L’idea sarebbe quella di utilizzare archivi, biblioteche, musei e anche edifici scolastici dismessi.

Conferme anche per il recupero degli studenti che sono stati in difficoltà nell’ultimo anno scolastico falcidiato dal covid-19. Nonostante le rassicurazioni della ministra Azzolina la Flc Cgil tiene alta la guardia e sprona il Governo ad attuare in tempi brevi le procedure per la ripartenza della scuola. In caso contrario, secondo le sigle sindacali, non sarà possibile pertire a settembre in sicurezza.

Telegram
Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!