Telegram

Nell’ambito di un’intensificazione della prevenzione sul fenomeno illecito del commercio di prodotti “non sicuri”, pianificata in concomitanza delle festività di San Valentino e di Carnevale, i militari della Guardia di Finanza di Brescia hanno proceduto ad effettuare alcuni interventi nei confronti di attività commerciali gestite da cittadini cinesi portando al sequestro di oltre 30.000 prodotti.

Sotto scacco sono finiti alcuni esercizi commerciali nei quartieri Porta Venezia e San Rocchino a Brescia e a Mazzano. L’attività svolta era volta e finalizzata a verificare il rispetto della normativa attinente alla sicurezza dei prodotti in genere, dei giocattoli e dei prodotti tessili, disciplinata dal Codice del Consumo e dalle Direttive Comunitarie di riferimento recepite da normativa nazionale.

Le Fiamme Gialle a sequestrare giocattoli, abiti, maschere e accessori per il Carnevale. Numerose le irregolarità riscontrate contestate a tre soggetti cinesi sanzionate con una pena pecuniaria da un minimo di € 300,00 fino a un massimo di € 30.000,00.

Telegram

 

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!