Telegram

28, 29 e 30 dicembre sono giornate arancioni per l’intera nazione. Questo significa lievi allentamenti alle norme della zona rossa natalizia che ritroveremo a partire dal 31.

Cosa cambia rispetto ai giorni rossi? In realtà non molto se non che riaprono i negozi ed è possibile andarci fino alle 21. Rimane il divieto di andare al ristorante o al bar, servizi che però sono accessibili d’asporto (fino alle 22) e con domicilio senza limiti di orario.

Torna la possibilità di muoversi all’interno dei confini comunale senza necessità di giustificare lo spostamento con l’autodichiarazione. L’importante è rispettare il coprifuoco dalle 22 alle 5. Possiamo continuare a muoverci anche fuori dal nostro Comune con l’autocertificazione per gli ormai ben noti motivi, a cui si aggiunge la visita in una casa privata una volta al giorno e in non più di due persone. Mobilità consentita anche per i piccoli Comuni proprio come nei giorni del Natale. In questi casi serve però l’autodichiarazione (SCARICABILE QUI IN VERSIONE PDF).

Telegram

L’ultimo dell’anno il colore tornerà rosso e così rimarrà fino al 3 gennaio. Poi un giorno arancione e poi nuovamente 5 e 6 gennaio rossi. Dal 7, numeri permettendo, dovremmo tornare al giallo.

Telegram

Il Pirlo delle 6

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere ogni giorno, orario aperitivo, le principali notizie pubblicate sul sito!