Image default
Cronaca Notizie

Sorpresi a rubare soldi al “Prato Blu” di Montichiari, fermata una baby gang

Al parco acquatico “Prato Blu” di Montichiari, situato nella frazione di Chiarini, è dovuta intervenire la Polizia locale per fermare una baby gang composta da due quattordicenni e da tre tredicenni.

Il gruppo, già conosciuto dalle forze dell’ordine per via di alcuni disordini e di atti di bullismo provocati nel Centro giovanile di Montichiari, nel momento in cui le vittime si allontanavano per fare un bagno, ha aperto gli zaini lasciati sull’erba e rubato con rapidità ogni oggetto di valore, soprattutto portafogli con il denaro contante. Sembrano tutti coetanei peraltro le vittime dei furti, in alcuni casi anche compagni di scuola dei giovanissimi ladruncoli; che dopo il furto, si sono spostati in un’altra zona del parco per dividersi il bottino.

Fortunatamente i loro movimenti non sono passati inosservati e così il personale del parco acquatico ha contattato la Polizia locale di Montichiari. Le forze dell’ordine, arrivati in pochi minuti sul luogo, hanno fermato la baby gang, i cinque ragazzi sono tutti accusati di furto aggravato.

I due quattordicenni sono stati arrestati e sottoposti agli arresti domiciliari in seguito alla convalida da parte del Gip del Tribunale per i minorenni di Brescia; i tredicenni, che secondo la legge non sono imputabili, sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura dei minori di Brescia.